Associazione Eugenio Nobili

Il progetto "Eugenio Nobili", viene presentato ufficialmente nel novembre 1995 alla comunità attraverso un piano di lavoro, dove sono indicate le finalità, le modalità di lavoro e d’intervento, lo statuto. Inizialmente prende il nome di Centro Culturale Cattolico “Eugenio Nobili”.

Indicativo il lavoro di preparazione del progetto elaborato attraverso un anno di studio, incontri, verifiche, con il Coordinamento Diocesano dei Centri Culturali. Significativa la consulenza e collaborazione di S.E. Mons. Francesco Coccopalmerio, S.E. Mons. Giuseppe Merisi, Mons. Giovanni Balconi, Dott.ssa Silvana Presbitero.

Il Centro nasce dall’esigenza di sviluppare all’interno della comunità parrocchiale, attività culturali finalizzate all’incontro e al dialogo tra le persone, riscoperta dei beni storico-artistici, valorizzazione di spazi come la sala della comunità, le chiese, le piazze, organizzazione d’esperienze legate al teatro, alla musica, all’arte.

L’ambito culturale diventa strumento d’aggregazione, scambio di esperienze, di riflessione, ma anche e soprattutto di formazione. Un altro aspetto significativo del Centro è il coordinamento all’interno della parrocchia e con le altre realtà culturali del territorio.

Coordinare significa:

  • sfruttare al meglio energie e risorse;
  • sottolineare le iniziative;
  • evidenziare progetti;
  • evitare dispersioni;
  • qualificare i diversi gruppi;
  • scambio culturale.

Il Centro culturale non può e non deve restare o diventare un’entità slegata dalla realtà e dal contesto in cui si trova e per questo motivo aperto a tutti indistintamente all’insegna della trasparenza, collaborazione, confronto critico.

Da un ambito strettamente parrocchiale, sta operando e collaborando a livello di Decanato, Comune e Provincia. 
All’interno del Centro coordinato dal Presidente (nel settembre 1998 è stato nominato referente diocesano per la zona Pastorale III^ – Lecco – di tutti i centri culturali) si sono create commissioni di studio e lavoro per interesse e competenze specifiche: Progetto Musica, Progetto Arte, Progetto Teatro.

Le aspettative sono quelle di sviluppare al meglio i progetti, di avvicinare ed incontrare sempre di più le persone, di maturare ed approfondire l’ambito culturale e il senso della comunità.

Nel luglio 2004, il Centro diventa Associazione Culturale “Eugenio Nobili” con uno Statuto legalmente riconosciuto. Viene definita anche un Convenzione con la Parrocchia di San Zeno sul ruolo e compiti dell’Associazione.

Tra le attività e progetti operativi di carattere annuale segnaliamo:

  • Corso di Italiano per Stranieri;
  • Scuola di Musica Nobili;
  • Orchestra da Camera San Zeno;
  • Gruppo Corale L’Offerta Musicale;
  • Gruppo Folk-Corale la Campagnola;
  • Fisorchestra Adda - Orchestra di Fisarmoniche;
  • Concerto di San Zenone e di Natale;
  • Uscite e Gite a carattere culturale.

Informazioni

Villa Emilio Gola

Come arrivare e dove alloggiare

Eventi Eugenio Nobili

Seguici su InstagramFacebook

© Concorso Musicale Davide Biollo, 2022/2023 - All rights reserved. Video cottonbro, Pexels.

Back to top Arrow